/* Facebook Like button

sexta-feira, 2 de dezembro de 2011

#Sole/Sagittario #Luna/Pesce

'Lui però sognava il cerchio, l'armonia delle forme arrotondate, quelle che la musica è capace talvolta di mostrare. Ed era arrivato al punto che i libri gli davano il voltastomaco.
<> aveva detto un insegnante alla madre, <>
Aveva lasciato la scuola, i compagni, i professori. I libri non li aveva più voluto toccare, erano finiti in un angolo della stanza. Che si riempissero di polvere, che diventassero veleno per i topi.
Era stato allora che aveva cominciato a cercare l'acqua.
Adesso Michele sa che no può tornare indietro tanto facilmente, ma anche che non può smettere di imparare e che avrà bisogno di qualcuno perché, per quanto giovane, ha capito che andare avanti con certe idee significa rischiare la reclusione, come i carcerati.
Del resto lavorare sul fiume, vedere i paesaggi che si offrono come donne di strada, azzardarsi a perdere anche quelli vuol dire mettersi a una certa distanza.
Conoscere e smarrirsi sono la stessa cosa'


'Tre inverni' di Gabriella Bonansea

0 commenti:

 

Sites amigos

  • Um teto todo meu - Saindo da escola vi aquele prédio antigo, imponente e cor de creme compondo o centro de uma praça com um chafariz. Nele estava escrito: Biblioteca Municip...
    Há 22 horas

Atendimentos

Entre em contato comigo pelo e-mail danischeifler@gmail.com Ou pelo Skype Daniela Scheifler

Sites amigos

Text

Baile no céu Copyright © 2009 WoodMag is Designed by Ipietoon for Free Blogger Template